Italo Treno chiude il suo blog aziendale per “trasferirlo” sui social network

11 Flares Twitter 2 Facebook 3 Google+ 1 LinkedIn 5 11 Flares ×

Da tempo mi ero promesso di pubblicare una recensione del blog di Italo Treno. Questo pomeriggio finalmente mi decido a scrivere il post. Vado sul sito web aziendale sicuro di trovare un link di riferimento. Dopo qualche minuto mi convinco che non esiste un pulsante o quanto meno un link che conduca al blog aziendale. Pazienza. Vado su Google e scrivo “Italo Treno Blog”. Trovato! E’ costruito su un dominio differente dal sito aziendale. Penso: «Il solito errore di non far presente ai clienti che oltre al sito c’è anche il blog». Cliccando sul risultato che il motore di ricerca mi mostra, scopro la seguente pagina.

italo treno blog

Non saprei dirvi quando. A quanto pare Italo Treno ha deciso di chiudere il suo blog per comunicare esclusivamente con i social network. Una scelta che mi ricorda quella di Ducati che sorprendentemente decise di demolire un blog aziendale che fino a quel momento veniva presentato come case study di successo nel blogging aziendale italiano.

Ma tornando a Italo Treno, l’azienda comunica la sua scelta con una frase che mi lascia alquanto perplesso:

Ciao! Da oggi il Blog trasloca sui nostri profili social.

Non voglio dilungarmi troppo avendo più volte affrontato la questione. Resta il fatto che un’altra azienda italiana di notevoli dimensioni per comunicare sceglie un appartamento in affitto piuttosto che una casa di proprietà.

11 Flares Twitter 2 Facebook 3 Google+ 1 LinkedIn 5 11 Flares ×
Blog Aziendale Ebook Gratuito
Ebook Gratuito
su

come utilizzare un blog aziendale

crea un blog

8 Responses to Italo Treno chiude il suo blog aziendale per “trasferirlo” sui social network

  1. L’utilità del blog a fini SEO sta scomparendo? Un paio di anni fa in poche ore il post era li in evidenza nella prima pagina di Google, oggi impensabile. Il blog sta morendo e anche il modo di posizionare i post da parte di Google ci conferma questo? Grazie

  2. Io sono per il blog e comprendo l’importanza ai fini SEO, mi sembra però che molti scelgano strade più orientate verso i social network che preferiscono ai blog.

  3. Ciao Alessandro,
    abbiamo letto con interesse il tuo post e vorremmo darti qualche dettaglio in più in merito alla decisione di chiudere il nostro blog. Il blog di Italo è nato nel 2009 e nel corso degli anni è stato il luogo privilegiato in cui NTV ha raccontato ai lettori prima la costruzione e poi la nascita di un nuovo servizio. Oggi Italo è da più di un anno sui binari, ha una presenza strutturata sui Social Network, dove si racconta quotidianamente e dove invitiamo tutti coloro che desiderano approfondire la conoscenza di Italo con un contatto più diretto. Siamo consapevoli del valore del blog e di ciò che lo rende diverso da una presenza social. Siamo però convinti che in questo momento sia più giusto concentrarci sulle nostre grandi community per rispondere all’esigenza crescente di conversare direttamente con noi. Ciò non toglie che per il futuro potremmo considerare nuovi sviluppi. Grazie per la tua attenzione, a presto!

    • Vi ringrazio per il commento. Colgo l’occasione per farvi una domanda: Così facendo non temete di dipendere troppo dalle decisioni e sviluppi interni delle aziende proprietarie delle piattaforme che utilizzate?

  4. Ciao Alessandro,
    abbiamo dato la priorità alla ricerca di un rapporto diretto con gli utenti, attraverso la costruzione di una presenza significativa sui Social Network, dove le persone già conversano e interagiscono.
    Abbiamo, inoltre, valutato i limiti e le opportunità di queste piattaforme e in questo momento crediamo che quest’ultime siano più rispondenti e rilevanti per Italo, rispetto al blog. A presto!

Lascia un commento

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.